Informazioni utili

Aero Club Bologna
Via dell'Aeroporto, 50
40132 Bologna
Tel: +39(051)403399
Fax: +39(051)406812

Aviosuperficie di Molinella
Via Madonna Bottarda, 3
40062 Molinella (Bologna)
Tel: +39(051)882067

Volo reale e simulato

Aeroclub “G. Bortolotti” Bologna

Scuola di volo

L’Aeroclub di Bologna ha una lunga tradizione nel settore dell’addestramento dei piloti professionisti per la qualità e la professionalità da sempre utilizzata nell’attività addestrativa. I suoi istruttori hanno brevettato dal 1970 più di quattrocento piloti professionisti, ora impiegati nelle maggiori compagnie di trasporto aereo.
L’organizzazione di Addestramento al Volo dell’Aero Club di Bologna è ubicata sull’aeroporto internazionale “Guglielmo Marconi” di Bologna, dove i piloti hanno l’opportunità di operare e raggiungere un elevato livello professionale grazie alla presenza di infrastrutture attrezzate per i voli intercontinentali, di tutti i tipi di sistemi di avvicinamento e di atterraggio fino all’ILS Cat III B e con un alto volume di traffico commerciale.

Nel 2000 la scuola di volo ha ottenuto il riconoscimento delle Joint Aviation Authorities per svolgere l’attività addestrativa come Flight Training Organization (FTO) secondo quanto previsto dalle Joint Aviation Regulation Europee. Ecco alcune risposte a tipiche domande poste da chi muove i primi passi in questo ambito.

D. Si può frequentare un corso per imparare a volare prima di aver compiuto 16 anni?

R. Sì è possibile, comunque va tenuto presente che il primo volo da solista non può essere fatto prima dei sedici anni e la Licenza di pilota privato si può conseguire solo dopo aver compiuto i 17 anni. Ecco perché alcune scuole accettano allievi solo dopo i 16 anni.

D. Con la Licenza di Pilota Privato posso volare anche sopra le nubi senza vedere il terreno ?
R. La Licenza di Pilota Privato consente il volo secondo le regole del volo a vista (VFR – visual Flight Rules) fino a livello 200. Tali regole prevedono che l’ aereo voli sempre al di fuori dalle nubi ad una distanza verticale e orizzontale che è diversa a seconda del tipo di spazio aereo interessato. Il contatto visivo con il terreno è obbligatorio solo negli spazi F e G ad una quota inferiore a 3000 piedi sul livello del mare o 1.000 piedi sul più alto ostacolo presente in rotta.

COME DIVENTARE PILOTA
Quando si pensa al volo la prima distinzione che va tenuta in considerazione è quella che riguarda il tipo di volo. Il volo si distingue in due categorie di base:
– volo di tipo privato
– volo di tipo commerciale

VOLO DI TIPO PRIVATO

Il volo di tipo privato è il volo che permette ad un pilota di volare da solo o con amici localmente o verso altri aeroporti per realizzare e sviluppare la passione per il volo. Si può anche partecipare a gare sportive di regolarità o acrobatiche, sempre che si sia addestrati a farlo. L’importante è che il volo non venga fatto a fini di lucro, vale a dire che non venga chiesto il pagamento del trasporto di passeggeri e merci.

Per essere in grado di compiere questo tipo di volo bisogna iniziare con il conseguire la Licenza di Pilota Privato . Con tale Licenza infatti si può andare in qualsiasi paese straniero, con l’unica limitazione che il volo deve essere condotto in condizioni di buona visibilità, fuori dalle nubi.

Se si vuole volare anche dentro le nubi e con visibilità ridotta, dopo la Licenza di Pilota Privato si deve ottenere quella che è chiamata “l’ abilitazione al volo strumentale.

Nel caso si volesse utilizzare un aereo di tipo diverso da quello impiegato inizialmente, si dovrà frequentare un corso di volo per imparare a utilizzare gli impianti e gli strumenti di bordo del nuovo velivolo. Tale corso è denominato abilitazione per classe (Class Rating –CR) o per tipo di velivolo (Type Rating –TR) a seconda della complessità dell’aereo.

VOLO DI TIPO COMMERCIALE

Questo tipo di volo è quello che consente di lavorare nel settore aeronautico svolgendo le attività chiamate di Trasporto Pubblico e di Lavoro Aereo.Anche per il volo di tipo commerciale il primo passo è il conseguimento della Licenza di Pilota Privato. Dopodiché la normativa europea JAR FCL (Joint Aviation Regulations – Flight Crew Licence) lascia la possibilità di scegliere tra vari percorsi per raggiungere quella che è chiamata Licenza di Pilota Commerciale.

Per sfruttare al massimo le successive possibilità di lavoro e ottimizzare i tempi e i costi per il conseguimento dei titoli necessari, la FTO AeC Bologna consiglia di conseguire prima l’Abilitazione al Volo Strumentale e poi la Licenza di Pilota Commerciale.

Con il conseguimento della licenza di Pilota Commerciale e dell’abilitazione al volo strumentale il pilota è autorizzato a trasportare persone e bagagli sul tipo di bimotore su cui è stato addestrato, volando anche dentro le nubi e con condizioni di visibilità ridotta. Può anche svolgere attività di lavoro aereo come ad esempio il traino di striscioni o riprese fotografiche.

Per volare sugli aerei di una compagnia aerea, caratterizzati da grandi dimensioni con motori a turbogetto o turboelica, in grado di trasportare un elevato numero di passeggeri è necessario integrare l’addestramento di pilota Commerciale con altri corsi.

L’Aero Club di Bologna dispone anche di un aviosuperficie a Molinella. Questo spazio sportivo dispone di una pista in erba di 1300 metri, orientata 03/21. Dove diverse discipline vengono svolte come: attività di volo a motore, anche con ultraleggeri; volo a vela, paracadutismo ed aeromodellismo. Uno spazio libero, lontano dalle limitazioni di questi giorni infausti imposte nei vari principali aeroporti. Con la possibilità quindi di approcciare, seguire da vicino questo animo puro dell’aviazione come non credete di aver mai avuto l’opportunità di farlo.

L’Aero Club “G.Bortolotti” di Bologna è a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento, informazione, la pagina web in rete è www.aeroclubbologna.com , in questo sito vi è riportato tutto, ma proprio tutto quello che si vuole conoscere. La sede è in Via dell’Aeroporto 50, è all’interno del sedime del Guglielmo Marconi. Il numero di telefono è 051/403399, il fax 051-406812.