Sondaggio

Cosa sperate si concretizzi nel 2015 a BLQ?
Guarda i risultati »

Metar

Cerca nel sito

Ultime foto

885 8 884 11

Guarda il nostro archivio fotografico »

Bologna Turistica

Il Terminal

E’ un aerostazione moderna, realizzata in varie tranche, a tre livelli, ed offre una superficie di quasi 44000 metri quadri, al Piano Terra: 19.446 mq, al Primo Piano: 13.508 mq, al Secondo Piano: 10.770 mq. La torre di controllo alta 29 metri, anch’essa fa parte dell’edificio, è di 610 mq ed è un elemento trainante per stile grazie alla sua imponente parte finale.
Architettonicamente richiama i colori del territorio. Ha subito alcune rivisitazioni dal progetto originario, firmato dall’Arch. Antonio Maffey, ma non in fase di realizzazione. Alla presentazione era con predominanza di bianco e grigio. Recentemente è passata sotto le cure dell’arch. Kazuhide Takahama che sta cercando di integrare ed armonizzare i diversi stili ancora presenti nelle costruzioni realizzate in passato, che hanno caratterizzato una disuniformità. Il tutto mediante un opera tendente all’assorbimento ed alla loro futuro scomparsa. Infatti rimangono i segni degli edifici degli anni ’70 che sono caratterizzati da un uso generalizzato del bianco, il nuovo terminal ha predominanze ocra, verde, marrone ed alucobon rosso recentemente. Realizzato a partire dal 1988, il primo lotto fu completato nei primi anni ’90, successivamente il secondo lotto nella fine degli anni ’90 e un terzo lotto è stato aggiunto nei primi anni del 2000. Il collegamento tra questo edificio ed il settore palazzina direzionale, eretta nel 1981 è stato fatto mediante una nuova realizzazione che ingloba anche sale di imbarco e la Marconi Business Lounge, riconoscibile dal doppio arco rosso.
Ha una grande rampa che permette l’accesso al primo piano. Attualmente è in espansione con il raddoppio della superficie e dei livelli nell’area A2. Un corpo aggiunto nel tempo verso sinistra, che ha preso il posto di una piazzola di fermata degli autobus e che ha avuto poi la funzione prima di area arrivi e riconsegna bagagli eppoi ora di area accettazione sussidiaria. Non è dotato di passerelle telescopiche per l’imbarco, che saranno installate a breve con i prossimi ampliamenti previsti dal masterplan.
L’interno è caratterizzato in buona parte dall’uso di marmi rossi nella lounge al piano terra e primo piano come pavimento delle due hall e pietra etrusca sulle pareti. Poi, nell’ultima parte del fabbricato inaugurato nel 2006 questi elementi scompaiono e predomina invece la semplicità, l’acciaio ed il bianco, con cupole trasparenti per l’irraggiamento solare, il pavimento in ceramica grigia scura.
Le aree accettazioni al momento sono 3, due al piano terra ed una al primo piano. Complessivamente vengono offerti 74 banchi accettazione. Aree commerciali sono disponibili in tutti i livelli con vari settori merceologici. Si annovera anche una tradizionale drogheria con salumi, formaggi, biscotti, pasta, tutti originali e freschi fatti in casa come da ricetta. La Marconi Business Lounge è la sala business dell’aeroporto ed è situato al 1°piano, garantisce una veduta su Bologna, accettazione passeggeri con bagaglio a mano, un accesso fast track alle sale di imbarco. Ha sale conferenze, sale di attesa, un bar, postazioni internet con navigazione gratuita, servizi vari come connessione Wi-Fi, fax, prenotazioni, ect.
Al secondo piano c’è un area ristoro con un ristorante free flow ed un banco pizza fast food. Dopo i controlli la sala d’imbarco occupa tutto il fronte airside dell’edificio principale. Il pavimento è in ceramica, vi è largo uso di vetro e superfici metalliche. Oltre ai negozi ed i 2 bars vi sono 22 gate di imbarco.La zone arrivi al piano terra sono separate, per voli Schenghen e non Schenghen; in totale 9 sono i nastri per la consegna dei bagagli.